torna alla pagina iniziale invia una e-mail

vai alla home page
la  posizione geografica
il parroco
la parrocchia
gli organismi parrocchiali
le comunicazioni
i gruppi
i contatti
 
torna alla sezione comunicazione

 

clicca sulle immagini
per ingrandirle

Approfondimenti

 

Missione Popolare

MISSIONE POPOLARE
A CASTROVILLARI

 


MISSIONE POPOLARE
7-19 NOVEMBRE 2009
TESTIMONIANZE, RIFLESSIONI, PROPOSTE

 

Le comunità parrocchiali di Castrovillari si sono ritrovate unite per annunciare il Vangelo vivendo la Missione Popolare, voluta dal nostro Vescovo Vincenzo Bertolone per tutte le comunità della nostra diocesi .
La parrocchia dei “Sacri Cuori”, per volontà del parroco, don Carmine De Franco, è stata divisa in quattro zone territoriali. Per ognuna delle quali è stata scelta una coordinatrice. Sono state chiamate a questo servizio Suor Orlanda (zona A), Carmela Vincenzi (zona B), Rosa Maria Bianco (zona C) e Mariella Clobiaco(zona D).

La particolarità della missione è stata la scelta di affidare l’Annuncio della Parola a Laici (Animatori) che hanno raccolto i Battezzati dei singoli rioni nelle case delle famiglie disponibili a metterle a disposizione per queste inusuali adunate.

Zona A e B, coordinatrici, Suor Orlanda e Carmela Vincenzi ,
Animatori, sono state:
Mariella Martire, Salvatore Falabella, Elisa Magnelli, Massimiliano Esposito, Antonella Forestieri, Gemma Russo, Suor Sandra, Lucio e Franca Pacifico, Sergio e Antonietta Zicari,
Domenico e Maddalena Bergantino, Graziella Gentile, Adele Leone, Rosalinda Corigliano, Maria Teresa Vincenzi.

Hanno accolto i centri ascolto nelle loro case le famiglie:
Istituto Suore Piccole Operaie dei Sacri Cuori. ,Sede della Misericordia, Fam. Vincenzi-Martire ,Fam. Lisanti-Micciulli, Fam. Bergantino, Fam. Calonico-Nascetti, Fam. Esposito- Magnelli, Fam. Zicari-D’Agostino,Fam. Leone, Fam. Bruno- Borrello, Fam. Viceconte- Russo. ....
 

... continua »






 
 

Rev. mi Confratelli
Sacerdoti di Castrovillari (Cs)
LL.SS.
e, p. c. A. S. Ecc.za Rev.ma il Vescovo


Ho riflettuto sui contenuti degli incontri sin qui avuti, alcuni anche verbalizzati, e soprattutto sull’ultimo, tenuto il 12 u/s.
Siamo stati presenti tutti: Mons. Carmine Scaravaglione, don franco Oliva, don Devid Bage, don Nicola Arcuri, don Federico Baratta, don Norbert Setho, don Giovanni Maurello, don Nunzio Veltri, P. Paolo Sergi, P. Lorenzo Bergamin e P. Francesco Capparelli eccetto don Carmine De Bartolo.
La puntualità, purtroppo, non è stata rispettata, anche se ognuno, e questo mi sembra più che naturale, ha dato una giustificazione al suo ritardo. Il fatto, però, potrebbe essere letto anche come misura dell’impegno alla preparazione della missione comunitaria, fatto che comunque non significa carenza di senso di Chiesa e spirito di comunione, dati i rapporti tranquilli e di collaborazione che intercorrono tra noi. C’è forse la consapevolezza del fatto che siamo convinti dei tempi non ancora sufficientemente maturi per questo tipo di progetto, anche se ci muoviamo sulla lunghezza d’onda dello spirito del Concilio come anche i suggerimenti che di seguito propongo.

Questo lo dico, precisando che quando, secondo le indicazioni iniziali, avevo già programmato la missione parrocchiale per il periodo quaresimale (con le strutture parrocchiali e relativo materiale grafico approntato, con una già pre-missione effettuata e con la disponibilità anche dei religiosi PP. Cappuccini di Morano per l’accompagnamento), di fronte alla proposta comunitaria, ho annullato tutto per associandomi al nuovo orientamento di missione popolare interparrocchiale.
Il mio timore è che i progetti studiati a tavolino, pur sotto certi aspetti buoni, non sempre, al presente, trovano tempi maturi per l’attuazione. La gradualità fa parte dell’agire di Dio, e nel nostro operare non possiamo non tenerne conto.
Ritengo giusto allora, essendo stato scelto, come coordinatore per l’anno 2008-2009, riassumere e proporre concretamente gli adempimenti che potremmo prevedere.

- L’apertura della missione può rimanere come è stata concordata, e quindi in forma comunitaria, con accoglienza al Vescovo da parte di tutte le comunità Parrocchiali (programma dell’incontro da concordare comunitariamente). In questa prima occasione, si offre al Vescovo l’opportunità di salutare la comunità di Castrovillari nel suo insieme, aprire la missione e di indicare le linee e anche gli obiettivi da raggiungere.
- Dopo questo momento, molto significativo, ogni comunità, guidata dai propri Sacerdoti, dagli organismi di partecipazione e di servizio, e gruppi ecclesiali, si pone in missione ...
 

 

 

 


IL PARROCO
Sac. Carmine DE FRANCO
 

... continua »

 
   

vai all'inizio pagina

start control statistic web  5 ottobre 2007

® Parrocchia dei Sacri Cuori - Piazza Giovanni XXIII - 87012 Castrovillari (Cs)

optimized internet explorer

web project management © Web Study

view 800 X 600